Il mondo del trading online si è arricchito, negli ultimi anni, di molteplici opportunità di investimento, adatte anche a chi ha dei capitali abbastanza contenuti.

I prodotti finanziari derivati sono quelli che più interessano oggi i trader di tutto il mondo, perché permettono di guadagnare in modo cospicuo, senza doversi esporre eccessivamente e attraverso tecniche abbastanza semplici da apprendere.

Come cominciare nel modo giusto

Per effettuare il trading online si deve avere un conto aperto sulla piattaforma di trading di un broker. Visto che le proposte dei broker presenti in rete sono molteplici, è importante cominciare dalla conoscenza di questi siti, in modo da trovare quello più adatto e interessante.

Le differenze tra i broker sono varie, riguardano essenzialmente le funzionalità della piattaforma messa a disposizione dei clienti, il tipo di mercato su cui permettono di fare investimenti, la presenza di bonus per i trader e di materiale informativo.

Conoscere i broker migliori

Il modo migliore per conoscere le opportunità fornite da ogni singolo broker consiste nell’informarsi sui siti dedicati a questo tipo di informazioni.

Ci sono siti divulgativi, ma anche forum con notizie di prima mano prese dalle esperienze di altri trader, o portali totalmente dedicati al trading online, dove sono disponibili notizie di ogni genere.

Online è possibile anche trovare delle vere e proprie classifiche delle piattaforme di trading dei broker disponibili per il clienti italiani, con un chiaro elenco delle peculiarità di ogni singolo sito.

Imparare a fare trading

Durante l’attività di trading online in genere non si acquista nulla, ma si specula sull’andamento delle quotazioni dei beni. In pratica si può guadagnare sia quando i mercati sono in discesa, sia quando i beni aumentano di valore: l’importante consiste nell’effettuare la previsione corretta.

Se la previsione non si avvera, si perde il capitale investito. Il rischio è perciò molto elevato, ma lo sono anche i guadagni: fino al 65-75% di quanto investito.

Per contenere il rischio esistono numerosi metodi, che consistono principalmente nel mantenersi informati sull’andamento dei mercati, sulle notizie economiche e politiche dei diversi stati europei e mondiali, sulle quotazioni dei singoli prodotti che su cui si intende investire.

Le strategie di trading

Per diminuire ulteriormente il rischio di perdere il proprio capitale si possono anche utilizzare le cosiddette strategie di trading.

Si tratta di tecniche, perfettamente codificate, che permettono di migliorare le previsioni sull’andamento di una quotazione, che passano attraverso l’analisi tecnica dei grafici della quotazione stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *