Operare nel settore del trading online sta diventando anno dopo anno sempre più semplice.

Le innovazioni nel campo del digitale rendono questa attività sempre più accessibile, tanto che ormai, per investire in Rete, basta avere un tablet o uno smartphone.

Sono tantissime infatti le piattaforme broker che permettono di fare trading direttamente da dispositivo mobile, essendo completamente compatibili con i sistemi Android, iOS e Windows Mobile.Basta solo scaricare l’app giusta e il gioco è fatto.

Si potranno così gestire gli investimenti fatti da cellulare, monitorando costantemente il loro andamento, intervenendo nel momento giusto con le dovute correzioni e facendo analisi senza neanche il pensiero di dover tornare a casa.

Su http://www.investimentisicuri24.com/trading-online/ potete trovare altre interessanti articoli su come investire online in sicurezza.

Tra i broker online che per primi hanno cominciato a offrire una simile opportunità, troviamo senz’altro Plus500, leader del settore impegnata a sviluppare e aggiornare continuamente le proprie applicazioni dedicate agli investimenti online.

Niente notifiche invasive, niente spam, nessuna pubblicità fastidiosa, solo parecchi vantaggi.

Tra questi la possibilità di “allenarsi” con una piattaforma demo, i grafici semplici da utilizzare anche da dispositivo mobile e la possibilità, se si decide di aprire un conto vero tramite app, di accedere ad un fondo iniziale di 25 euro con cui cominciare a realizzare investimenti nel mercato internazionale.

Ma Plus500 non è certamente l’unico broker “mobile”.  Anche Xtrade, ad esempio, dà la possibilità di aprire un conto e gestirlo tramite App.

Stesso discorso di prima: si hanno tutti i vantaggi della piattaforma online, con la possibilità in più di poter seguire praticamente ovunque le operazioni.

Anche l’accesso ad asset e strumenti per operare nei mercati del forex sono a disposizione degli utenti, così come la possibilità di consultare i grafici e gli storici delle varie operazioni.

E non è finita qui. Se si possiede un conto aperto presso uno dei principali istituti di credito italiani e internazionali, bisogna assolutamente verificare se tale operatore abbia già sviluppato una app dedicata al trading.

Ubi Banca, Sella o Banca Popolare di Milano sono solo alcuni degli istituti dotati di app fatte su misura per i propri clienti desiderosi di giocare in Borsa con tutte le comodità messe a disposizione dalle moderne tecnologie.

Tra le principali app predisposte per il trading online ricordiamo Robinhood, ideale per seguire i propri investimenti, Stocktwist, una vera e propria community del trading in cui scambiarsi informazioni, e Acorns, perfetta per i piccoli investitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *